Sistema di controllo

Sistema di controllo

Modalità di analisi e redazione del Piano Operativo di Lavoro

È prassi dell’Organizzazione precedere la descrizione in dettaglio delle specifiche tecniche costituenti i Progetti Tecnici, solitamente richiesti o dagli Enti tramite Gare pubbliche e/o dai potenziali clienti privati, illustrando le modalità attraverso le quali l’Impresa è arrivata a formulare l’intero piano di lavoro.
La pianificazione che segue è di esclusiva competenza del Responsabile Tecnico di Settore in stretta collaborazione con l’Assistente Tecnico di Cantiere.

Certificazione di qualità

Come già anticipato nella “Presentazione dell’Organizzazione”, la Direzione dell’Organizzazione ha stabilito di istituire, documentare e mantenere aggiornato un Sistema di Gestione per la Qualità in rispetto alle indicazioni ed ai requisiti richiesti dalla normativa nazionale serie UNI EN ISO 9000 ed atto alla pianificazione ed al controllo di tutte le attività aventi influenza sulla stessa, con la progettazione dei processi.

Obiettivi del Servizio

Si premette che l’Organizzazione si propone l’erogazione di servizi che soddisfino come minimo:

  • I requisiti, le necessità e le aspettative dei Clienti a costi competitivi e nei limiti temporali concordati;
  • I requisiti ed i criteri stabiliti dalle norme vigenti e cogenti del settore.

 

Come precedentemente premesso, obiettivo primario dell’Organizzazione è il raggiungimento della soddisfazione della propria clientela attraverso modalità di erogazione del servizio rispondenti alle richieste del Committente e conformi alle leggi e regolamenti in vigore.
A tale scopo MULTI MANUTENZIONE Srl predispone preventivamente tutte le attività necessarie per l’analisi delle esigenze ed aspettative del cliente onde raccogliere dati ed informazioni indispensabili per una corretta pianificazione ed erogazione del servizio; quindi successivamente organizza opportune modalità di controllo, ispezione e verifica ai fini di monitorare costantemente i livelli qualitativi di quanto effettivamente svolto.
Prima di procedere nella trattazione, l’Impresa vuole significare il suo personale punto di vista in termini di soddisfazione del cliente.
MULTI MANUTENZIONE Srl ritiene infatti che la misurazione del raggiungimento di tale obiettivo non abbia come unico  parametro di valutazione i buoni risultati in termini qualitativi degli interventi svolti, ma che bensì ed in ugual misura debbano essere considerati altri aspetti a ns. avviso determinanti quali:

  • la capacità di instaurazione di un rapporto vivo e costante fra l’Impresa ed il cliente;
  • la tempestività nell’interventistica straordinaria (quando e ove richiesta dalla Committenza),
  • la flessibilità da parte nostra nel supportare il cliente in relazione alla risoluzione di problematiche,
  • il supporto alla Committenza relativamente a estensioni o soluzioni alternative nella gestione dell’appalto in essere.

Modalità e tipi di controllo

Le “Modalità e i tipi di Controllo” costituiscono una voce di particolare importanza nello studio delle garanzie da offrire al  Committente.
La nostra esperienza nei settori, ci ha consentito di individuare tre livelli di controllo principali standard:

Primo livello: controllo del personale
Secondo livello: controllo sul grado di soddisfazione dell’utenza interna e linea diretta con la Multi Manutenzione
Terzo livello: controllo sulla qualità del servizio

Rilevamento presenze

Al fine di poter trovare corrispondenza tra quanto offerto e quanto realmente eseguito, riteniamo indispensabile che il potenziale cliente richieda di poter verificare le presenze del personale adibito al servizio.

Sicurezza e dispositivi di protezione individuale

Tutto il personale, dando seguito a quanto previsto dal D. Lgs. 81/2008

  • riceve dispense formative sulla sicurezza;
  • partecipa a corsi specifici indetti dalla ns. Azienda;
  • viene dotata di tutti i dispositivi di protezione individuale;
  • partecipa a corsi di aggiornamento.

Infine, tutto il personale viene sottoposto a visita medica periodica dai ns. medici aziendali.

Figure di autocontrollo

Gli operatori lavorano in stretta collaborazione fra loro e sotto la supervisione del Responsabile appalto che controlla il corretto susseguirsi delle operazioni in modo da non avere interferenze, tempi morti, inefficienze, errori, disservizi, ecc.

  • controllo sistematico a campione dello standard qualitativo del Servizio e delle metodologie operative ed analisi dei reclami;
  • controllo delle rese operative di espletamento del Servizio;
  • controllo sull’utilizzo e lo stato delle macchine e delle attrezzature di lavoro e sui consumi di prodotti e materiali.
  • L’insieme di queste attività, collegate agli altri aspetti di organizzazione del Servizio, sono finalizzati all’obiettivo di contenere il numero dei problemi, limitare i disservizi andando ad individuarne le cause, soprattutto quelle «nascoste» e quindi più insidiose, isolarli dall’insieme del Servizio svolto e risolverli.